CERCA

MENU

CHIUDI
Stagione 2006 - Serale
23 e 24 giugno 2006 ore 21.00

Processo a Darwin

di Giovanni Carrada

Regia di Riccardo Cavallo

La Fondazione Bioparco di Roma promuove, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Roma, un grande evento culturale a livello nazionale sul tema dell’evoluzionismo. Uno spettacolo teatrale che ricalca la struttura di un processo penale, in cui l’imputato è Darwin in persona, che dovrà sostenere dei capi d’accusa, un dibattimento, le arringhe e il giudizio finale. Alla rappresentazione partecipano personaggi de...
La Fondazione Bioparco di Roma promuove, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Roma, un grande evento culturale a livello nazionale sul tema dell’evoluzionismo. Uno spettacolo teatrale che ricalca la struttura di un processo penale, in cui l’imputato è Darwin in persona, che dovrà sostenere dei capi d’accusa, un dibattimento, le arringhe e il giudizio finale. Alla rappresentazione partecipano personaggi dello spettacolo come Maurizio Micheli nella parte del presidente del Tribunale, Vittorio Viviani nel ruolo dell’avvocato dell’accusa, Gerolamo Alchieri nel ruolo di Charles Darwin, Lucia Bendia (Avvocato della difesa), Daniele Grassetti (prima scimmia) e Alberto Quercini (seconda scimmia). 

Durante il processo verranno interrogati i testimoni: scienziati veri che portano nello spettacolo la credibilità delle loro figure reali. Si tratta di ricercatori, biologi e filosofi della scienza che porteranno in aula le più recenti polemiche, dissertazioni e ricerche scientifiche sul tema dell’evoluzionismo. Il pubblico sarà, invece, una vera e propria giuria popolare che i personaggi sulla scena dovranno cercare di convincere. Il suo verdetto sarà l’applauso finale. 

Invece di abbassarsi al livello di una polemica sterile, lo spettacolo aiuta il pubblico a comprendere i meccanismi evolutivi e a scoprire le ragioni di meraviglia per la straordinaria luce che questi gettano su ogni aspetto del mondo vivente, e in primo luogo su noi stessi. 

“Con il processo a Darwin il Bioparco di Roma interviene in modo incisivo su una tematica molto accesa che è infuriata negli ultimi tempi e che vede in antitesi scienza e religione –sottolinea il presidente della Fondazione Bioparco di Roma, Giovanni Arnone - talepolemica è tutta strumentale, al fine di ridurre e censurare la libertà di pensiero. La frase dello stesso Darwin lo stigmatizza, conclude Arnone: nella sua arroganza l’uomo attribuisce la propria origine a un piano divino. Io credo più umile e verosimile vederci originati dagli animali”. 
Leggi tutto

Cast

I testimoni:
Prof. Roberto Argano
Prof. Camperio Ciani
Prof. Giorgio Manzi
Prof. Emanuele Jannini
Prof.ssa Isabella Saggio

 

Regia:
Riccardo Cavallo
photo-2021-05-13-19-07-53__w960