Stagione 2022 - Serale
Dal 19 al 28 Agosto (dal mercoledì alla domenica ore 21)

Il racconto d’inverno

di William Shakespeare

Regia di Valentino Villa

Produzione:

Coproduzione Politeama s.r.l. e Accademia Nazionale d’Arte Drammatica "Silvio d’Amico"
Racconto d’inverno si manifesta come un piccolo mistero già nel momento in cui si tenta di classificarlo: late romance è la definizione che cerca di cogliere gli aspetti contradditori della forma mutevole del testo stesso. Tra dramma e commedia trova forse l’immagine migliore che lo definisce nella coincidenza o confusione fra la statua di Ermione ed Ermione stessa in carne ed ossa. Siamo al centro del dilemma, o del gioco, fra realtà e rappresentazione.
Racconto d’inverno è però anche un cont...
Racconto d’inverno si manifesta come un piccolo mistero già nel momento in cui si tenta di classificarlo: late romance è la definizione che cerca di cogliere gli aspetti contradditori della forma mutevole del testo stesso. Tra dramma e commedia trova forse l’immagine migliore che lo definisce nella coincidenza o confusione fra la statua di Ermione ed Ermione stessa in carne ed ossa. Siamo al centro del dilemma, o del gioco, fra realtà e rappresentazione.
Racconto d’inverno è però anche un contenitore in cui un altro binomio scatena tutta la sua potenza: passione e sentimento. E quando ci sembra che alcuni eventi si scatenino senza apparente ragione dobbiamo ricordarci che la passione ci possiede, ci attraversa senza un apparente motivo, spesso senza una logica. Ed ecco che la gelosia di Leonte scatena un comportamento malvagio che causa un immenso dolore, Mammilius si ammala e muore quando sua madre viene imprigionata, Ermione viene creduta morta di crepacuore e le conseguenze del comportamento di Leonte, o del suo Demone si ripercuotono sull'intero regno, non più sicuro perché privo di un erede. E come tipico nei Romances la sofferenza è però la via per arrivare alla redenzione e, perché no, al lieto fine!

Globe Talks
Per saperne di più su…
In collaborazione con L'Università Roma Tre a cura di Maddalena Pennacchia
20 Agosto ore 19.30
Leggi tutto

Cast

Leonte:
Eros Pascale
Ermione:
Anna Bisciari
Mamillio:
Daniele Di Pietro
Perdita:
Vanda Colecchia
Camillo:
Vincenzo Grassi
Antigono/Pastore:
Marco Selvatico
Cleomene/Edorca:
Giulia Sessich
Dione/Mopsa:
Doriana Costanzo
Paulina:
Ilaria Martinelli
Polissene:
Marco Fanizzi
Florizel:
Lorenzo Ciambrelli
Autolico:
Alessio Del Mastro
Contadino:
Federico Fiocchetti
Nobile:
Domenico Pincerno

 

Regia:
Valentino Villa
Movimenti:
Marco Angelilli
Scene:
Francesco Ghisu
Costumi:
Maria Sabato
Sound Designer:
Federico Mezzana
Assistenti alla regia:
Andrea Lucchetta, Luigi Siracusa
Assistente costumista:
Daria Latini
Parrucchiera:
Anna Fontana
image00001__w960
image00003__w960
image00004__w960